martedì 3 marzo 2015

polpette di zucchine e ricotta.

Sapete come succede parlando con le amiche del più e de meno, si arriva sempre a parlare di " cosa cucini oggi?", l'idea è partita così, in realtà è la prima volta che le preparo, ma il risultato è stato ottimamente squisito.
E allora vi lascio qui la ricetta, un po' impegnativa, ma se sono venute buonissime a me perché non a voi?


Ingredienti:
10 zucchine piccole
200 gr. di ricotta
pangrattato
1 uovo intero
parmigiano grattuggiato
farina
olio di semi
sale 


Procedimento:

Per preparare le polpette di zucchine iniziate lavando le zucchine e privandole delle estremità. Poi grattugiatele con una grattugia a fori medi e mettetele su di un colino appoggiato su una ciotola capiente. Salate leggermente le zucchine, mescolatele e posatevi sopra un piattino sul quale collocherete un peso, o schiacciatele con la schiumarola sino a che non perdono  un bel po' di acqua. Ponetele in una ciotola, poi aggiungete la ricotta ,
il parmigiano grattugiato , l’uovo , e 4 cucchiai di pangrattato . Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, poi aggiustate eventualmente di sale .
Formate con l’impasto così ottenuto delle piccole polpette leggermente schiacciate , infarinatele bene su tutti i lati e friggetele in olio di semi  fino a che saranno ben dorate . A questo punto scolatele per bene con una schiumarola e posatele su della carta assorbente per togliere l’olio in eccesso. Servite le polpette di zucchine ancora calde e sentirete che bontà.


Potete cuocere le polpette di zucchine in forno (su di una teglia ben oliata) a 200°C per circa 20 minuti, ricordandovi di girarle a metà cottura.








Di seguito la ricetta della torta salata, intanto gustatevi le polpette di zucchine che sono una vera delizia, buon appetito .....


4 commenti :

  1. Buone le polpette con le zucchine !

    RispondiElimina
  2. ottime per essere la prima volta che le faccio

    RispondiElimina
  3. (◡‿◡✿) Amei a receita, me parece ser deliciosa!!!
    Beijocas ღ
    http://cultivecurtenatureza.blogspot.com.br/

    RispondiElimina
  4. Che buone devono essere, devo assolutamente provarle.

    RispondiElimina